Hai un ChatBot? Visita ApiBot.it per offrire il superpoteri al tuo chatbot

ApiBot è la prima agenzia italiana Partner e Certificata da Manychat

Sabino Zinni

Sabino Zinni è un candidato alla carica di Consigliere Regionale.

Si tratta di un uomo dalle mille sfaccettature con una personalità personalità trasversale: importante notaio di professione ma dalla provenienza popolare; grandissima cultura classica unita a un profonda conoscenza del territorio e delle espressioni e tradizioni popolari.

Uno degli obiettivi primari di questa campagna è stato orientato a far conoscere all’elettorato tali aspetti della personalità del candidato, sopratutto allontanare l’idea di un candidato “lontano dalla gente” in quanto appartenente ad una elite “superiore”.

Condividi

Share on facebook
Share on email
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp

Contattaci

Scopri cosa possiamo fare per te

Identità e Strategia

In fase di pianificazione strategica sono stati presi in esame dati e informazioni relative alla situazione demografica e sentiment dell’elettorato; abbiamo analizzato i dati relativi alla fiducia nelle istituzioni e nei servizi pubblici, indici sulla partecipazione e l’impegno, fiducia nelle istituzioni politiche, tasso di disoccupazione nel 2014 e prospettive occupazionali nel 2015 e trend delle emigrazioni intra ed extra-nazionali.

L’ headline scelta per la campagna è stata #MATERIAPRIMA, per suggerire da un lato una vicinanza del candidato ai temi “di base” dell’elettorato e dall’altra tendere a premiare le qualità di base di tutto il territorio pugliese.

I temi conduttori, risultati delle analisi sopra citate: GIOVANI, IMPRESA e ISTRUZIONE, sono stai declinati su diversi mezzi di comunicazione: Web, Social Media, Tv, Radio e Affissione.

Il candidato è risultato vincitore alle elezioni.

Identità e Strategia

Il progetto di allestimento del comitato elettorale ha seguito la logica della headline #MATERIAPRIMA.

Gli arredi, progettati per l’occasione sono stati realizzati utilizzando materiali poveri, di riuso o comunque molto economici quali il cartone alveolare, il polistirolo espanso e pallets provenienti da riuso e riverniciati di bianco.

La sede del Comitato Elettorale è stata la realizzato nel piazzale di una storica arena nel centro della città di Andria e di fianco ad essa è stato occupato anche un vecchio circolo ricreativo; entrambi i luoghi erano in disuso da molti anni e fortemente impressi nella memoria della citta di Andria.

I tavolini da riunione, fioriere, pouff e divanetti sono stati realizzati con pallets; le sedute sono state realizzate in cartone fustellato, mentre il tavolo principale da riunione è stato realizzato usando un piano cucina in rovere massello listellare fissato su delle gambe in ferro fatte realizzare appositamente.

I piani dei tavolini sono stati ricoperti con una speciale vernice di lavagna liquida così da poter essere usati anche per scriverci su.

L’area esterna è stata allestita con un grande palco recuperato da quello esistente del cinema e dei grandi tavoli costruiti intorno a due grandi ulivi