INCENTIVO SCADUTO

INCENTIVO IN ARRIVO

BANDO SMART&START ITALIA 2021

Beneficiari:
Agevolazione: Tasso agevolato
Valore: definito a breve
Apertura bando: definita a breve
Chiusura bando: 1672444800

Soggetti Beneficiari

Possono presentare domanda le start-up innovative che, alla data di presentazione della domanda:

  • Siano costituite da non più di 60 mesi dalla data di presentazione della domanda di agevolazione;
  • che abbiano le caratteristiche dimensionali di micro o piccola impresa;
  • con sede legale e operativa ubicata su tutto il territorio nazionale;
  • essere regolarmente costituite e iscritte nell’apposita sezione speciale del Registro delle imprese;
  • non essere “in difficoltà”;
  • essere in regime di contabilità ordinaria

 

Forma dell’agevolazione e attività finanziabili

Per supportare la realizzazione di progetti imprenditoriali INVITALIA mette a disposizione un finanziamento a tasso 0, senza alcuna garanzia, per l’80% delle spese ammissibili.

 

Le startup con sede in Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia, grazie ai fondi UE del PON Imprese e Competitività 2014-2020, possono godere di un contributo a fondo perduto pari al 30% del mutuo e restituire così solo il 70% del finanziamento ricevuto.

 

Il finanziamento arriva al 90% se la startup ha una compagine interamente costituita da giovani under 36 e/o donne, o se tra i soci è presente un esperto con titolo di dottore di ricerca (o equivalente) che rientra dall’estero.

 

Sono ammissibili alle agevolazioni i piani d’impresa:

  • caratterizzati da un significativo contenuto tecnologico e innovativo;
  • mirati allo sviluppo e/o produzione di prodotti, servizi o soluzioni nel campo dell’economia digitale, dell’intelligenza artificiale, della blockchain e dell’internet of things;
  • finalizzati alla valorizzazione economica dei risultati del sistema della ricerca pubblica e privata.

 

Spese Ammissibili

I piani d’impresa devono prevedere spese ammissibili, ivi comprese quelle riconducibili alle esigenze di capitale circolante, al netto dell’IVA, di importo non superiore a € 1.500.000,00 e non inferiore a € 100.000,00.  Le spese ammissibili sono:

  • immobilizzazioni materiali;
  • immobilizzazioni immateriali necessarie all’attività oggetto dell’iniziativa agevolata;
  • servizi funzionali alla realizzazione del piano d’impresa, direttamente correlati alle esigenze produttive dell’impresa.
  • personale dipendente e collaboratori a qualsiasi titolo, nella misura in cui sono impiegati funzionalmente nella realizzazione del piano d’impresa.

 

Scadenza

Le domande potranno essere presentate fino ad esaurimento fondi.

Al bando ci pensiamo noi

Da oltre 10 anni offriamo consulenza per bandi di finanza agevolata, offerti come parte integrante dei nostri servizi di marketing.

Grazie al nostro team interno specializzato, forniamo una gestione completa dei bandi, dalla ricerca alla rendicontazione, trasformando le opportunità di finanziamento in vantaggi competitivi per la tua azienda.

Non aspettare e chiedi supporto

Altri incentivi

A partire da 15.000 €
Agevolazione: Fondo Perduto 50%
Apertura bando: 29 Febbraio 2024
Scadenza: 31/12/2024 - Esaurimento fondi
Beneficiari: PMI
da 1.500 € a 40.000 €
Agevolazione: Fondo perduto
Apertura bando: 16 aprile 2024
Scadenza: 9 luglio 2024
Beneficiari: PMI
Agevolazione: Fondo perduto 50% + 50% finanz. tasso 0
Apertura bando:
Scadenza: fino ad esaurimento fondi
Beneficiari: PMI - Lib. Professionisti
Fondo perduto fino a 22.500 €
Agevolazione: Fondo perduto
Apertura bando: 13 febbraio 2024
Scadenza: 12 aprile 2024
Beneficiari: MPMI [Ateco 10 > 33]