BANDO SMART&START ITALIA 2021

Settore: Start-up innovative
Agevolazione: Tasso agevolato
Scadenza: 31 Dicembre 2022

Soggetti Beneficiari

Possono presentare domanda le start-up innovative che, alla data di presentazione della domanda:

  • Siano costituite da non più di 60 mesi dalla data di presentazione della domanda di agevolazione;
  • che abbiano le caratteristiche dimensionali di micro o piccola impresa;
  • con sede legale e operativa ubicata su tutto il territorio nazionale;
  • essere regolarmente costituite e iscritte nell’apposita sezione speciale del Registro delle imprese;
  • non essere “in difficoltà”;
  • essere in regime di contabilità ordinaria

 

Forma dell’agevolazione e attività finanziabili

Per supportare la realizzazione di progetti imprenditoriali INVITALIA mette a disposizione un finanziamento a tasso 0, senza alcuna garanzia, per l’80% delle spese ammissibili.

 

Le startup con sede in Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia, grazie ai fondi UE del PON Imprese e Competitività 2014-2020, possono godere di un contributo a fondo perduto pari al 30% del mutuo e restituire così solo il 70% del finanziamento ricevuto.

 

Il finanziamento arriva al 90% se la startup ha una compagine interamente costituita da giovani under 36 e/o donne, o se tra i soci è presente un esperto con titolo di dottore di ricerca (o equivalente) che rientra dall’estero.

 

Sono ammissibili alle agevolazioni i piani d’impresa:

  • caratterizzati da un significativo contenuto tecnologico e innovativo;
  • mirati allo sviluppo e/o produzione di prodotti, servizi o soluzioni nel campo dell’economia digitale, dell’intelligenza artificiale, della blockchain e dell’internet of things;
  • finalizzati alla valorizzazione economica dei risultati del sistema della ricerca pubblica e privata.

 

Spese Ammissibili

I piani d’impresa devono prevedere spese ammissibili, ivi comprese quelle riconducibili alle esigenze di capitale circolante, al netto dell’IVA, di importo non superiore a € 1.500.000,00 e non inferiore a € 100.000,00.  Le spese ammissibili sono:

  • immobilizzazioni materiali;
  • immobilizzazioni immateriali necessarie all’attività oggetto dell’iniziativa agevolata;
  • servizi funzionali alla realizzazione del piano d’impresa, direttamente correlati alle esigenze produttive dell’impresa.
  • personale dipendente e collaboratori a qualsiasi titolo, nella misura in cui sono impiegati funzionalmente nella realizzazione del piano d’impresa.

 

Scadenza

Le domande potranno essere presentate fino ad esaurimento fondi.

FONDO IMPRESA FEMMINILE: Nascita di nuove imprese

Settore: Imprese femminili
Agevolazione: Fondo perduto
Scadenza: 31 Dicembre 2022

FONDO IMPRESA FEMMINILE: Consolidamento imprese già esistenti

Settore: Imprese femminili
Agevolazione: Fondo perduto
Scadenza: 31 Dicembre 2022

Voucher per servizi specialistici erogati da Imprese Creative

Settore: PMI
Agevolazione: Fondo perduto
Scadenza: 31 Dicembre 2022

NIDI, SI FA IN QUATTRO PER TE

Settore: PMI
Agevolazione: Fondo perduto
Scadenza: 31 Dicembre 2022

Digital Transformation

Settore: PMI, Artigianato
Agevolazione: Fondo perduto
Scadenza: 31 Dicembre 2024

FONDO PER GLI INVESTIMENTI INNOVATIVI DELLE IMPRESE AGRICOLE

Settore: MPMI agricole
Agevolazione: Fondo perduto
Scadenza: 31 Dicembre 2022

In collaborazione con